Idea di Impresa/Start-Up 
Salute 
Milano 

Ho passato gli ultimi dieci anni a domandarmi perché non fossi ancora dirigente nonostante l’esperienza, i risultati e le competenze. Oggi sono l’amministratore di Spaziocuore, ho creato il servizio della “Governante condominiale” e siamo già anche a Roma! Insomma, h...


Condominio Social Club

2369 giorni

Lo spirito (italico) è sempre lo stesso: l'unione fa la forza. Così è nata l'idea della badante e della babysitter di palazzo. Previste dal nuovo contratto nazionale dei portieri aggiornato lo scorso novembre, assistono anziani e bambini di uno stesso stabile. E possono essere con regolare contratto, pagandole con le quote versate dai singoli inquilini che scelgono i loro servizi. Un po' come succede per i portieri. Inizialmente è nata in maniera informale, con il passaparola, uno dei canali principali per trovare chi si prende cura di anziani e bambini, per la comodità di passare velocemente da un pianerottolo all'altro e le referenze del vicino di casa. Ora l'idea ha preso piede e la ex consulente aziendale Elisabetta Favale ne ha fatto un sito e un lavoro con spaziocuore.it, un servizio online dove la domanda e l'offerta di tate e assistenti per disabili e anziani si incontrano. Nato da cinque mesi a Milano, la Rete e le richieste hanno allargato l'offerta a Roma e a breve anche a Torino. <<Abbiamo pensato a una forma di welfare che abbattesse i costi e puntasse sulla fidelizzazione. Siamo partiti partecipando a decine di riunioni condominiali>>, dce l'ideatrice Elisabetta Favale: <<All'inizio è stato durissimo superare la diffidenza e l'abitudine, ma poco alla volta la nostra offerta ha preso piede>>. Dopo cinque mesi la cooperativa ha cinque badanti, tre babysitter per più di 20 famiglie, con l'obiettivo di arrivare a fine anno a 50. Il grosso delle richieste è per l'assistenza degli over 70.